“Nel Paese di WordPress”

Almeno una volta nella vita, ognuno di noi ha sentito parlare di WordPress.
Io stessa, che pure per certi aspetti sono stata formata dalla grafica e dalla comunicazione, nonostante tutto ne sapevo davvero poco.

Poi ho incontrato persone appassionate, ma proprio tanto, del grande mondo che Matt Mullenweg, il creatore di WordPress, ha creato, della sua filosofia, del modo di interagire e connettersi (è il caso di dirlo) con chiunque e soprattutto ovunque.

Ho conosciuto personalmente Francesco Di Candia, programmatore e fautore della rinascita della Community italiana di WordPress, che con grande positività, flessibilità e comprensione ha saputo guardare ben oltre le opportunità lavorative e professionali che questo strumento offre.

E’ grazie a lui che ho realizzato appositamente per Automattic (eh si, proprio ‘quella’ Automattic), una piccola serie di illustrazioni il cui scopo è quello di pubblicizzare, sui social network, i servizi di WordPress. Esperienza bella, in cui ho fatto quello che più amo. Illustrare.

Non ero nuova a questi tipi di lavori svolti per committenze estere, di certo però, questo per Automattic è stato totalmente inaspettato. L’ho colto al volo, nonostante un certo innegabile timore, affrontando più o meno speditamente lo scoglio della lingua straniera e facendomi, anche solo per un attimo, pensare che sarebbe stato fantastico fare l’illustratrice per una realtà che ha totalmente scardinato i dettami dell’imprenditoria a cui si è purtroppo ancora abituati. Avrei voluto scoprire prima tutto questo!

E ora sono stata interpellata da Francesco e da Antonio Moschetta, suo collaboratore, per entrare a far parte di questa Community, dando il mio personale contributo. Devo tanto a loro, davvero.

La locandina e il logo realizzati per il Primo Meetup di Andria svoltosi lo scorso Luglio, sono stati la prima di tante stimolanti sfide che faranno della collaborazione e della condivisione, i pilastri di questa rinascita e i punti di incontro per tutti i curiosi, i conoscitori, i creativi e gli appassionati di questo grande mondo virtuale.
Nadia

2 pensieri su ““Nel Paese di WordPress””

Rispondi